Idee Creative

Le migliori innovazioni tecnologiche del 2017 che forse vi siete persi

Il 2017 è stato un anno molto intenso, non mancano però alcune innovazioni tecnlogiche degne di questo nome...e che possono fare la differenza. Scopriamo le principali.

Hyperloop One's e il trasporto next gen

15135866646868-hyperloop.jpg

Siamo sempre più vicini alla velocità supersonica per il trasporto terrestre. Passi in avanti in tal senso sono stati fatti da Hyperloop one, testato nel deserto del Nevada: un successo tecnologico senza precedenti. L'hyperloop usa la levitazione elettromagnetica e la capsula in fibra di carbonio e alluminio contenente i passeggeri viaggia a oltre 300km/h lungo un tunnel di circa 500metri creato ad hoc per il test.

Ikea lancia i primi pannelli solari low cost 

15135866659403-pannelli-solari-ikea.jpg

Sulla spinta mediatica di Tesla, nel 2017 IKEA ha rilasciato la sua proposta di pannelli solari che promette l'abbattimento di oltre il 70% del consumo di energia elettrica. La sua nuova batteria permette agli acquirenti del pannello di immagazzinare l'energia accumulata in modo molto più perfomante con la possibilità di switchare tra consumo auto-prodotto e rete elettrica nativa.

Il MIT rilascia il primo liquido per creare mobili ed elementi di arredo in pochi minuti

15135866658304-3d-print.jpg

I ricercatori del MIT hanno sviluppato un rivoluzionario tipo di tecnologia di stampa 3d usata per print su larga scala e di prodotti talvolta anche molto grossi, come - ad esempio - mobili. "Rapid Liquid Printing" (il nome della tecnlogia), al contrario della normale stampa 3d, usa un gel che va a comporre i layers di stampa e permette una libertà massima di azione del braccio robotico di stampa.

Apre in Svizzera il primo congegno per il filtraggio di CO2

15135866665504-pannelli-anti-co2.jpg

La svizzera ha visto aprire nel 2017 il suo primo impianto di purificazione dell'aria che "prende" la CO2 e la trasforma in materia prima. Lo stabilimento può smaltire fino a 900 tonnellate di Co2 all'anno che è convertito in fertilizzante e rivenduto alle fattorie.

Google hadphone apre l'era delle traduzioni simultanee

15135866660418-google-headphone.jpg

Quest'anno ha visto Google lanciare il suo primo paio di auricolari con traduttore installato. "Pixel Buds" arriva come assistente virtuale con oltre 40 lingue di traduzione. L'utente che le ha acquistate può semplicemente tenere premuto un bottone per attivare l'assistente e iniziare la traduzione simultanea.

Uno studente dell'università del Canada sviluppa il primo dispositivo che rileva il cancro alla pelle

15135866668467-rilevatore.jpg

Un gruppo di studenti dal McMaster University in Canada ha vinto il premio James Dyson Award 2017 con un dispositivo capace di riconosce il cancro alla pelle senza bisogno di biopsie. Il dispositivo non richiedere chirurgia e può riconoscere i melanomi dannosi. Il principio si basa su terminali termo-sensibili: viene monitorato in quanto tempo quel punto di pelle ritorna alla sua temperatura normale dopo essere stata "raffreddata" dal dispositivo. Questo è possibile a causa della struttura metabolica delle cellule cancerogene. 

Nascono i primi robot "all-in-one" per la casa grazie a Amazon Echo, Alexa et simila

15135866668194-robot-home.jpg

Grazie all'esplosione di software di analisi vocale e IA (Come Google Home, Alexa, Amazon Echo) il 2017 è stato sicuramente l'anno dedicato ai robot. Che siano domestici o utilizzati sul lavoro poco importa: ormai sono sempre più presenti nella vita di tutti i giorni.

Il robottino che vedete nell'immagine qui sopra ad esempio si chiama Kuri è alto 50 centimetri  e risponde con espressioni facciali e movimenti della testa riuscendo a intepretare il discorso - oltre ovviamente - a evitare gli ostacoli.

Insomma un anno niente male dal punto di vista tecnologico. Speriamo (ma ne siamo sicuri) che il 2018 saprà restare al passo e rendere il mondo - per quanto possibile - migliore.

Visita la nostra sezione creativa!

Continuando la navigazione accetti la politica Cookie e Advertising del sito.